giovedì 25 ottobre 2012

Rendete a Cesare quel che è di Cesare

A sbaragliare la concorrenza è stato lui, ebbene sì.
L'ex Lunapòp dalle meches rosse che, suo malgrado, ha conquistato il mio cuoricino trash.
Il perché voglia sposarlo, non me lo so spiegare bene nemmeno io...
Quando lui era più giovane, ed io ero ragazzina, lo odiavo con tutte le mie forze: lo trovavo brutto, stonato e insopportabile. Pensavo fosse più adatto a interpretare un ruolo marginale in Trainspotting, piuttosto che l'italica popstar che andava conquistandosi le copertine dei vari Cioè, Top Girl e Ragazza In Gamba.
(Per favore, stendiamo un velo pietoso sulle mie frequentazioni letterarie adolescenziali. Ho già accennato al fatto che al sabato sera venivo scaricata dai nonni, no? Ecco, ad un certo punto l'amico immaginario che per anni aveva vissuto sulla mia spalla destra, decise di partire per andare a fare compagnia ad altri bambini disturbati, mentre io venivo irrimediabilmente attirata da giornalacci il cui unico pregio erano i gadget contenuti al loro interno e di cui, comunque, non capivo assolutamente il senso, vedi ombretti e rossetti).

Comunque, dopo un periodo di totale scomparsa in cui non mi è pervenuto nemmeno un vago accenno al suo operato, la voce del paladino bolognese è finalmente giunta alle mie orecchie, seducendole con Mondo.
E potete inveire contro quello che volete, dal testo sconclusionato alla sua adorabile cadenza emiliana che si nota soprattutto nella pronuncia della doppia c, ma da quel giorno ho pensato che, effettivamente, non è facile trovare un uomo che, da personaggio rachitico dotato di improbabili colorazioni tricologiche e di troppo entusiasmo per la Vespa, diventi un gran pezzo di gnocco con ingegno sufficiente a scrivere canzonette tenere e fantasiose, simili tra loro, è vero, ma in fondo mai ordinarie.
Quindi, Cesare, se passi di qua scrivimi che andiamo a mangiarci i Loacker rossi al Parco Ducale.
E le briciole poi le lanciamo alle anatre, te lo prometto.


18 commenti:

  1. :DDDDD Mi hai fatta morir dal ridere..giuro che oggi ti farei una statua..sono talmente depressa che mi faccio pena da sola ( e non è facile..) ma con questo post, mi hai tirata su ! In ogni caso, ti dirò che Cremonini, come cantante ( e solo come cantante ), esercita un certo fascino anche su di me. I suoi testi sono delicati, dolci e pieni di sensibilità..a questo punto, mi augurerei, quanto meno, di essere invitata al vostro matrimonio :D !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Onorata di esserti stata d'aiuto, darling. Al matrimonio sarai la damigella d'onore, te lo prometto!

      Elimina
  2. Ussignur...ma arrestarlo per crimini contro l'umanità ? Mi appello alla corte dell'Aja, così tanto per menare il cane...:)

    RispondiElimina
  3. a me Cremonini non piace in nessun modo... oserei dire che non lo sopporto proprio... quando passa per radio cambio subito stazione... solo un altro riesce a farmelo fare ... Biagio Antonacci... non so perché, ma questi due mi fanno venire l'orticaria :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mannoooo! ma come si fa a non stramazzare a terra di fronte al suo fascino emiliano?? ;)

      Elimina
  4. a me il Cesare non spiace per niente, anche se non fu il mio Lunapop del cuore...

    RispondiElimina
  5. Niente. Ti dico solo che lo seguo dai tempi dei Lunapop. che avevo la parete piena di poster e foto varie. poi questo amore adolescenziale si è trasformato in un amore maturo.
    che poi non sarà bellissimo, ma cazzo! ha il suo fascino... con quei tatuaggi sui bracci.
    quando ho detto all'Ade che mi piace lui come cantante mi ha preso per pazza. Per fortuna che ci sei te, adesso.
    :D

    ps: ma se Cesare viene a Palermo, sappi che me lo sposo io. :DDD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei in buona compagnia! Però daiiii a Parma non viene!!

      Elimina
  6. Ma è diventato un ciccione! Oddio!
    Era pure carino da giovane, peccato...

    RispondiElimina
  7. Oddio. Il Top Girl, giuro. L'avevo rimosso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccerto. Per chi mi hai presa. Che io ci avevo anche i megaposter di Dicaprio. E i tatuaggi di Nick Carter.
      Santa pazienza.

      Elimina
  8. Ho sempre amato Cremonini, forse perché all'epoca dei Lunapop avrò avuto, che so, sei anni?
    (Meches rosse? Sul serio?)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Essì, all'epoca lui aveva le punte rosse. Secondo me, se ci ripensa, pure lui si vergogna molto...

      Elimina
  9. Devo essere sincero?
    Sarò sincero.
    Meglio Hugh.

    RispondiElimina