mercoledì 21 novembre 2012

:')

Non sono cose che nascono per caso come i fiori in giardino, ci vuole impegno e lavoro, come un campo di mais.
Grazie a A. per la suggestiva e calzante metafora che stamattina mi ha aperto gli occhi sul colore dell'impegno che finora ho impiegato sul lavoro e tutte le sue ramificazioni.
Sì, il giallo è il mio colore preferito, assieme al blu, e le belle notizie sanno sempre di giallo, di sole, di terra buona.
Va bè, per farla breve: circa un mese fa ho partecipato a un concorso fotografico indetto dalla Legacoop della mia città, suddiviso in tre sezioni tematiche.
Ebbene, una delle tre sezioni... Sì, l'ha vinta una delle foto da me presentate, mentre le altre quattro faranno parte di una mostra itinerante e di un catologo.
Sfogare qui l'urlo di gioia che ho provato nell'apprendere la notizia è l'unica occasione che ho per ringraziare innanzitutto Fabio, per l'attenzione con cui mi ha insegnato i segreti del mestiere e perché non mi fa mai sentire un'inetta, nonostante io abbia ancora tutto da imparare.
Per dire che, nonostante tutto, l'impegno paga sempre, sempre.
Per ringraziare Bubi, lui sa perché.
E la mia coinquilina, perché mi vuole bene anche se sono una bruttissima persona.

Siete ovviamente invitati alla premiazione di venerdì 14 dicembre e siete gentilmente pregati di incitarmi a lanciare il reggiseno sulla folla. Grazie.

6 commenti:

  1. Mi piacerebbe assistere, al lancio del reggiseno...
    no scherzo, complimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah hai presente l'ultima scena di quel magistrale film che è Cardiofitness? Ecco.

      Elimina
  2. Cavolo, ma complimenti!!!!

    Fai come ai concerti rock... buttati sulla folla ehehehe!

    RispondiElimina
  3. Solo per dirti quello che già sai : bravissima !

    RispondiElimina