venerdì 1 febbraio 2013

Perchè io Perchè tu

La mia mattinata ha subìto una rapida impennata grazie alla scoperta di questa fantastica pagina, ben sintetizzata anche qui in dieci mirabolanti punti salienti.

Intendiamoci, non è che voglio rifugiarmi nel sarcasmo o nelle confidenze di altre vaginomunite che, come me, hanno avuto il piacere di incappare in parecchi esemplari di uomini minorati e/o cerebrolesi.
Fa solo piacere apprendere di non essere la sola a collezionare situazioni al limite del paradosso, ecco.
Perché è da ormai DECENNI che sostengo la tesi secondo cui anche loro hanno i periodi di umore pazzerello, poco sereno e molto variabile. Vuoi la luna, vuoi le maree, vuoi il calo di zuccheri o di testosterone: ebbene sì, anche loro possono diventare isterici, paranoici, suscettibili. Più del solito.

I loro periodi si contraddistinguono principalmente dallo sguardo perso nel vuoto cosmico che perdura dall'alba al tramonto, paragonabile solo alla tenera espressione delle mucche che guardano il treno passare.
Non dobbiamo per questo discriminarli, no.
Dobbiamo solo ricordare che siamo più intelligenti e preparate a ogni eventualità. Pertanto, citando quella gran testolina di Dante che, nonostante ne sapesse davvero una più di Lucifero, ebbe anche lui un periodo di devastante morbosità con il ricordo di una che mai a lui si concesse: NON TI CURAR DI LORO, MA GUARDA E PASSA.


10. ESSERE UN COGLIONE, ovvero una delle esperienze della Donna Omega rispetto al punto 10 delle perle dell'uomo con il mestruo.


Terzo appuntamento, mano nella mano nel parco.
Lui: ti posso chiedere una cosa?
Lei: certo!
Lui: lo so che è strano parlartene... non devi spaventarti, non è niente di importante...
Lei: ...ok, dimmi pure
Lui: no, sono veramente un coglione.
Lei: dai, non ti preoccupare. davvero.
Lui: possiamo per favore evitare i locali che normalmente frequenta la mia ex? cioè tra noi è tutto finito, io non tornerei mai indietro, però proprio non mi va di vederla!
Lei: ...
Lui: ma poi... dai, sono veramente un coglione, lascia stare. voglio fregarmene!
...Dopo circa 4 secondi, non di più:
Lui: ODDIO!!! MA QUELLA E' LEIIII!!!!


...continua...

12 commenti:

  1. Mi hai fatta morir dal ridere..seguiamo i consigli di Dante, che che è meglio :)
    p.s. quel test è allucinante :D ! Che ne dici ?? Potrei pubblicarlo anche io come intermezzo tra la ricetta di un pan brioche e quella di una ciambella al limone ?? :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mmmmm ma tu li prendi per la gola, checcentra??? non sei come noi povere comuni mortali senz'arte nè parte ;)

      Elimina
  2. grazie per aver segnalato quella pagina... davvero divertente... il teste del Banale l'ho fatto a mente ma non penso avrei mai il coraggio di pubblicarlo... son timida..io :P

    RispondiElimina
  3. mmmmm...
    ammetto che questo mi manca... spero di aver la possibilità di recuperare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti prego. nonostante tu sia un mangiatore di crema bigusto, continua a essere un sero ragazzo che non dimostrata l'età anagrafica. ti prego. non fare sciocchezze.

      Elimina
  4. E' bello poter contribuire a rendere questo post, IL MEGLIO.

    che però lo sai, io il mestruo non ce l'ho.

    RispondiElimina
  5. cara ale, il mio mestruo è collegato quasi sempre alle notizie che provengono dallo stadio giuseppe meazza di san siro. e ultimamente faccio fuori vagoni di assorbenti.
    :D

    RispondiElimina