martedì 15 aprile 2014

Non sto discutendo, sto spiegando perché ho ragione

È il 15 aprile e io ho già mezza faccia più abbronzata dell'altra perché mi sono addormentata al sole nella stessa identica posizione in cui mi addormento a letto. Ovvero, a pancia in giù e con il lato destro del viso appoggiato al cuscino. Il risultato è ora una perfetta simmetria degna del biscotto Ringo.
Maldive? No, Solvay.
Ma, come al solito, m'importa proprio una sega: quel che conta davvero è che io sia tornata a respirare il profumo della salsedine e dei pini marittimi, a mangiar pesce come se non ci fosse un domani e a meravigliarmi ancora una volta di quanta pace sappiano darmi la risacca delle onde, il riflesso della luce sull'acqua, la sabbia calda sotto i piedi e tutte quelle cose gioiose che comportano le località di mare.
Ma non sono qui oggi a temporeggiare per far pubblicità a quella meravigliosa regione che è la Toscana, quel che davvero mi preme è cogliere al balzo l'occasione per combattere ancora una volta i rompicoglioni che popolano diffusamente tutto l'italico stivale, con una concentrazione che rasenta l'allarme epidemia nel centro-nord.
Perché io ne ho piene le palle di tutti quelli che Ma cosa ci vai a fare al mare, ma che noia il sole, ma che fastidio la sabbia, ma che schifo il pesce. Allora. Ti ho chiesto un'opinione? Mi vedi in faccia? Ti sembro una che ha voglia di ascoltare le tue menate? Come recita il logico principio pressoché applicabile a tutto l'umano scibile, se il mare non ti piace non vuol dire che valga la stessa cosa per gli altri cristiani che popolano questo pianeta, occhei??
Io penso che sia arrivato il momento di dire una scomoda verità a cui tutti pensiamo ma che pochi hanno il coraggio di esprimere ad alta voce: NON È VERO CHE MI INTERESSA L'OPINIONE DEL PROSSIMO. O, perlomeno, non quella di tutti.
Sono anni ormai che giornali e televisione tentano di convincerci dell'importanza del politically correct, che ci trastulliamo all'idea che, grazie a internet, social network e compagnia bella, la nostra opinione valga veramente la pena di essere presa in considerazione da chicchessia MA NON  È VERO.
Io, che di mestiere faccio quella che "fa la svampita in giro" (cit.), andrò mai dal giardiniere a dirgli la mia opinione su come si potano le siepi perché ho letto un articolo su Focus scritto da pincopallino che di mestiere fa lo psicologo della verdura? Se mi rimane un minimo di dignità, no.
Se a te piace ascoltare la musica neomelodica e per me i neomelodici dovrebbero tutti prendere il largo su una zattera infuocata in puro stile funerale vichingo, che senso ha comunque che io sprechi fiato per farti cambiare idea? N E S S U N O.
Se sei un uomo nel fiore della giovinezza e mi chiedi di uscire con un preciso scopo e durante la serata mi chiedi quali libri leggo, rispondendo con una una smorfia di disgusto al solo sentire pronunciare Hemingway, secondo te a fine serata te la do?? Perché mai dovrei, oh genio della lampada?
Ogni volta che ti prude la lingua ad pensiero di dire la tua,
CONTA FINO A DIECI E PENSA A QUESTE FACCE.




12 commenti:

  1. stima. e poi fare la svampita in giro è un'occupazione seria.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 'a voglia! Hai idea dell'impegno e della costanza??

      Elimina
  2. Ho sempre pensato che quello dell'opinionista fosse un lavoro inutile e pagato meglio di quanto dovrebbe (o meglio, pagato anziché no).
    Inoltre: il mondo è bello perché è vario.

    RispondiElimina
  3. Ti adoro, davvero. Sante parole. Poi COME MINCHIA SI FA A ODIARE IL MARE? No, spiegamelo.

    Ma dì la verità. La causa dello sbrocco-post è il genio dell'ultima frase? Ora sono curiosa XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha grazie Folle. Non mi spiego nemmeno io come possa esistere gente che odia il mare, eppure...
      in realtà i post sbrocco sono la mia specialità e nascono tutti a storie di vita vera, di cui l'ultima sono appunto i commenti di chi farebbe meglio a tacere nella vita, in questa e in tante altre occasioni. MA mi hai fatto venire un'idea! Prossimamente prometto di pubblicare alcuni aneddoti avvenuti in compagnia di accompagnatori di dubbio gusto. I PROMISE!

      Elimina
    2. Si please! sharing is caring ;)

      Elimina
    3. Va bene ragazze. Vi avverto: ogni vostra disavventura scomparirà di fronte ai miei aneddoti del terzo tipo. ;)

      Elimina
  4. come si fa ad odiare il mare ? io non potrei vivere senza!

    http://www.raccontidiviaggioenonsolo.com/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nemmeno io potrei vivere senza! E vedo che anche tu scrivi parecchio a proposito del mare... ;)

      Elimina
  5. Ahahahahhaha mi hai fatto morire!!! :D

    RispondiElimina